Aperture > P. di Donna > P. di G. C. > G. di Donna > D. Semi-Tarrasch

 Scacchi    Gambetto di Donna, Difesa Semi-Tarrasch D40

PGN: 1. d4 d5 2. c4 e6 3. Nc3 Nf6 4. Nf3 c5
FEN: rnbqkb1r/pp3ppp/4pn2/2pp4/2PP4/2N2N2/PP2PPPP/R1BQKB1R w KQkq - 0 5

Louis Charles Mahé De LabourdonnaisSi tratta, in pratica, di una Difesa Tarrasch ritardata, dove il Nero ha il vantaggio, in caso di cambio del Pedone centrale, di poter eventualmente riprendere il Pedone avversario con il Cavallo, evitando la creazione di un proprio Pedone centrale isolato (come avverrebbe, invece, dopo 5 c:d5, e:d5; 6 d:c5, A:c5). In questo caso, però, la presenza dell'equino al centro porta con sé anche lo svantaggio che il Bianco può attaccarlo tramite il Pe2 con guadagno di tempo e di spazio.

La prima partita d'alto livello registrata con la presente linea di gioco risale al 1834 ed appartiene ad un match disputato a Londra fra l'anglo-irlandese Alexander McDonnell (1798-1835) ed il francese Louis Charles Mahé De Labourdonnais (1795-1840).

1 d4, d5; 2 c4, e6; 3 Cc3, Cf6; 4 Cf3, c5;

Gambetto di Donna, Difesa Semi-Tarrasch Posizione base della Difesa Semi-Tarrasch

Principali continuazioni:
Barra statistica basata sui risultati di 56 partite dei tornei tematici
39% 20% 41%

Top Line: 1 d4, d5; 2 c4, e6; 3 Cc3, Cf6; 4 Cf3, c5; 5 Ag5, c:d4; 6 C:d4, e5; 7 Da4+, Ad7

  Download  Partite dei tornei tematici  

Pagina precedente Livello superiore Pagina successiva