Aperture > P. di Donna > P. di G. C. > G. di Donna > D. Londinese

 Scacchi    Gambetto di Donna, Difesa Londinese D31

PGN: 1. d4 d5 2. c4 e6 3. Nc3 Bb4
FEN: rnbqk1nr/ppp2ppp/4p3/3p4/1bPP4/2N5/PP2PPPP/R1BQKBNR w KQkq - 0 4

LondraSi tratta di una forma rifiutata del Gambetto di Donna che fece il suo debutto ad alto livello in due partite, giocate entrambe a Londra nel 1883, la prima fra l'austriaco Berthold English (1851-1897) e l'irlandese James Mason (1849-1905), la seconda fra un altro famosissimo austriaco, Wilhelm Steinitz (1836-1900), e l'americano James Mortimer (1833-1911): vinsero Mason e Steinitz. Esiste, tuttavia, almeno un antecedente della posizione del diagramma, ovvero una partita fra due scacchisti olandesi decisamente meno famosi, Johannes Filippus Malta (1842-1911) e J. Blank, la quale fu disputata all'8° Koninklijke Nederlandse Schaakbond Congres, a Gouda nel 1880.

Con la Difesa Londinese, il cui scopo è la neutralizzazione immediata dell'azione del Cavallo bianco di Donna, è molto facile rientrare in altre varianti, per esempio con 4 Cf3, Cf6 si rientra nel più giocato sistema Ragozin, mentre con 4 e3, Cf6; 5 Cf3, O-O; 6 Ad3 si cambia perfino apertura, dato che si rientra nella Difesa Nimzo-Indiana (cfr. sv. classica della variante Rubinstein). Svolgimenti più tipici si hanno però con mosse come 3 a3, 3 Ad2 o, ancor più, 3 Da4+, che spesso infondono alla Difesa Londinese un carattere autonomo. Negli ultimi anni c'è stato un leggero revival di questa apertura per merito di alcuni forti GM, quali il russo Evgenij Alekseev, il francese Laurent Fressinet ed il cinese Yangyi Yu.

1 d4, d5; 2 c4, e6; 3 Cc3, Ab4;

Gambetto di Donna, Difesa Londinese Posizione base della Difesa Londinese

Principali continuazioni:
Barra statistica basata sui risultati di 56 partite dei tornei tematici
36% 28% 36%

Top Line: 1 d4, d5; 2 c4, e6; 3 Cc3, Ab4; 4 Cf3, Cf6; 5 e3, O-O; 6 Ad3, c5

  Download  Partite dei tornei tematici  

Pagina precedente Livello superiore Pagina successiva