Aperture > P. di Donna > P. di G. C. > G. di Donna > D. Lasker

 Scacchi    Gambetto di Donna, Difesa Lasker D56

PGN: 1. d4 d5 2. c4 e6 3. Nc3 Nf6 4. Bg5 Be7 5. e3 O-O 6. Nf3 h6 7. Bh4 Ne4
FEN: rnbq1rk1/ppp1bpp1/4p2p/3p4/2PPn2B/2N1PN2/PP3PPP/R2QKB1R w KQ - 0 8

Emanuel LaskerOssip BernsteinImpianto difensivo che prende la sua denominazione dal suo maggiore sostenitore, il tedesco Emanuel Lasker (1868-1941, foto a sinistra), longevo campione mondiale dal 1894 al 1921. Fra i primi ad adottare la Difesa Lasker va segnalato però anche un altro grande scacchista, il franco-ucraino Ossip Bernstein (1882-1962), di cui si ricorda una patta con la presente linea di gioco già nel lontano 1932, a Berna, contro lo svizzero Fritz Gygli (1896-1980), Campione della Svizzera nel 1941.

Il piano del Nero si basa su una semplificazione forzata della posizione mediante il cambio di alcune figure, in particolare dell'Alfiere camposcuro. Da notare che con 6 ..., h6 si allontana per prima cosa l'Ag5 guadagnando un tempo per creare un utile spiraglio in h7 per il Re nero e soltanto dopo si effettua il salto in e4 del Cavallo di Donna per forzare il cambio di qualche figura leggera. Il gioco, infatti, prosegue quasi sempre con 8 A:e7, D:e7 perché le alternative, per esempio 8 C:e4, d:e4 e 8 Ag3, C:g3, sono valutate leggermente inferiori per il Bianco.

1 d4, d5; 2 c4, e6; 3 Cc3, Cf6; 4 Ag5, Ae7; 5 e3, O-O; 6 Cf3, h6; 7 Ah4, Ce4;

Gambetto di Donna, Difesa Lasker Posizione base della Difesa Lasker

Principali continuazioni:

8 A:e7, D:e7;
Barra statistica basata sui risultati di 56 partite dei tornei tematici
34% 41% 25%

Top Line: 1 d4, d5; 2 c4, e6; 3 Cc3, Cf6; 4 Ag5, Ae7; 5 e3, O-O; 6 Cf3, h6; 7 Ah4, Ce4; 8 A:e7, D:e7; 9 Tc1, c6; 10 Ad3, C:c3

  Download  Partite dei tornei tematici  

Pagina precedente Livello superiore Pagina successiva