Aperture > P. di Donna > P. di G. Sc. > D. Ben Oni

 Scacchi    Difesa Ben Oni A44

PGN: 1. d4 c5 2. d5 e5
FEN: rnbqkbnr/pp1p1ppp/8/2pPp3/8/8/PPP1PPPP/RNBQKBNR w KQkq e6 0 3

Tassilo von Heydebrand und der LasaDenominata anche Difesa Benoni e caratterizzata da una disposizione peculiare dei Pedoni sulla quinta traversa, questa apertura vide la luce per la prima volta a Berlino nel 1841, quando il barone tedesco Tassilo von Heydebrand und der Lasa (1818-1899) tentò di sorprendere con 2 ..., e5 il suo connazionale Wilhelm Hanstein (1811-1850), ma con esito disastroso: fu sconfitto in appena 23 mosse.

Il Nero mira a creare una struttura pedonale abbastanza rigida al centro. Il maggior problema che ne scaturisce è una certa ristrettezza di spazio per le manovre delle figure nere, nonché una sostanziale passività di gioco. In effetti, dopo l'ovvia mossa di consolidamento Pd7-d6, il Nero troverà un ostacolo per lo sviluppo naturale dell'Alfiere camposcuro proprio nel Pd6, tant'è vero che i giocatori hanno affibbiato scherzosamente a questo pezzo il nome ebraico Ben-oni, cioè "figlio del dolore", perché in tal modo all'epoca fu denominata la quasi identica linea di gioco 1 d4, c5; 2 d5, f5 (oggi variante Mujannah) in una monografia sulle aperture, scritta dal tedesco Aaron Reinganum e pubblicata a Francoforte nel 1825. In realtà, il nome dell'apertura deriva da un certo Benoni, uno scacchista francese citato da Pierre Charles Fournier de Saint-Amant (1800-1872) e riportato anche da Howard Staunton (1810-1874) nella sua opera The Chess-Player’s Companion del 1849. Come già detto, Reinganum scrisse nel suo manoscritto l'annotazione "Benoni, oder [die] Verteidigungen [gegen] die Gambitzüge im Schach" (Benoni, o la Difesa contro la mossa di Gambetto negli Scacchi), segnalando tale linea di gioco come una possibile alternativa alle difese più in voga contro l'allora imperante Gambetto di Donna. La scarsa considerazione che i giocatori tedeschi ebbero per l'apertura e l'origine ebraica di Reinganum probabilmente fecero il resto, creando un gioco di parole che generò le denominazioni Benoni, Ben-oni e Ben Oni.

Attualmente la Difesa Ben Oni classica, con la sequenza di tratti del testo, è poco adottata, mentre appare un po' più spesso un'apertura correlata, la Difesa Moderna Benoni.

1 d4, c5; 2 d5, e5; 

Difesa Ben Oni  Posizione base della Difesa Ben Oni

Principali continuazioni: N.B. La Difesa Ben Oni è una particolare continuazione del Gambetto Staunton. A causa dell'estesa teorizzazione ricevuta è assurta al rango d'apertura autonoma.

Barra statistica basata sui risultati di 56 partite dei tornei tematici
55% 16% 29%

Top Line: 1 d4, c5; 2 d5, e5; 3 e4, Cf6; 4 Cc3, d6; 5 Cf3, Ae7

  Download  Partite dei tornei tematici  

Pagina precedente Livello superiore Pagina successiva