web design templates

© Copyright 2019 Andreas Frank Vogt - All Rights Reserved

Teoria

Regole: il movimento del Re

Il Re

Il Re è il pezzo più importante dello schieramento, dato che perderlo significa automaticamente essere sconfitti. In genere si riconosce subito dagli altri pezzi perché alla sua sommità porta una croce. In qualsiasi momento della partita sulla scacchiera ci devono essere soltanto due Re, quello bianco e quello nero.

Il Re si muove di una casa alla volta in una qualunque direzione, tranne durante la mossa speciale dell'arrocco, quando può muoversi di due case in un colpo solo. Per esempio, supponiamo che nel diagramma sottostante tocchi al Bianco muovere. Il suo Re può allora spostarsi in una qualsiasi delle 8 case indicate in colore verde:

Movimenti del Re

Il Re non può attraversare in alcun momento della partita le case che sono sotto il tiro di pezzi avversari. Se ciò accadesse l’avversario dovrebbe far notare l’errore, in modo da ritornare alla posizione precedente e proseguire la partita con una mossa corretta. Non è valido "soffiare" pezzi se un giocatore non si accorge di avere il proprio Re sotto scacco, ovvero sotto il tiro di qualche pezzo avversario. In tale caso, come appena segnalato, bisogna tornare indietro di una mossa e riprendere la partita con qualche altra mossa.