responsive web templates

© Copyright 2019 Andreas Frank Vogt - All Rights Reserved

Teoria

L'ultima traversa

L'ultima traversa per il Bianco è l'8ª traversa mentre per il Nero ovviamente è la 1ª traversa. Una debolezza in questo settore della scacchiera può essere fatale se su di esso il Re si trova in posizione esposta. Il danno che ne può derivare va dalla perdita di qualche pezzo importante fino addirittura allo scacco matto. Nel seguente diagramma il Bianco sfrutta abilmente tutti questi fattori:

2rr2k1/1p3ppp/pb1q3n/8/8/P1NB1P2/1PPQ2P1/1K2R2R w - - 0 1

Sembra strano, di primo acchito, che l'ottava traversa sia debole per il Nero, eppure...

1. Te8+ (sacrificio di deviazione!) Txe8 2. Axh7+ (altro sacrificio per realizzare un attacco di scoperta) Rxh7 3. Dxd6 e il Bianco ottiene un evidente vantaggio materiale.

Con il primo sacrificio di Torre il Bianco ha tolto la difesa della Donna nera e con il secondo d'Alfiere ne ha permesso la cattura. Ciò è stato possibile per via della posizione del Re nero confinato sull'8ª traversa e privo di vie di fuga. Pertanto un consiglio: occhio all'ultima traversa!