online website builder

© Copyright 2019 Andreas Frank Vogt - All Rights Reserved

Teoria

Difesa Londinese

Apertura: Gambetto di Donna

Variante: Difesa Londinese / variante Riemann

Codice ECO: D31

FEN: rnbqk1nr/ppp2ppp/4p3/3p4/1bPP4/2N5/PP2PPPP/R1BQKBNR w KQkq - 0 4

Linea standard: 1. d4 d5 2. c4 e6 3. Cc3 Ab4

Debutto ufficiale: 1877 (Riemann)

rnbqk1nr/ppp2ppp/4p3/3p4/1bPP4/2N5/PP2PPPP/R1BQKBNR w KQkq - 0 4

Si tratta di una variante del Gambetto di Donna rifiutato che fu di moda nei Tornei Internazionali di Londra verso la fine dell'Ottocento. Ad introdurre nel 1877 l'inchiodatura 3. ... Ab4 nella prassi agonistica fu però l'austriaco Fritz Riemann (1859 - 1932) al torneo B di Lipsia (Germania), dove su due partite giocate con questa difesa ne pattò una contro Doppler e riuscì a vincere l'altra contro il tedesco Arnold Schottländer (1854 - 1909). 

Con la Difesa Londinese, il cui scopo è la neutralizzazione immediata dell'azione del Cavallo bianco di Donna, è molto facile rientrare in altre varianti, per esempio nel più giocato sistema Ragozin, o perfino in un'altra apertura, cioè la Difesa Nimzo-Indiana. Svolgimenti più tipici si hanno però con mosse come 3 . a3, 3. Ad2 o, ancor più, 3. Da4+. Negli ultimi anni c'è stato un leggero revival di questo impianto difensivo per merito di alcuni forti GM, quali il russo Evgenij Alekseev, il francese Laurent Fressinet ed il cinese Yangyi Yu. 

Fritz Riemann