how to create a web page for free

© Copyright 2019 Andreas Frank Vogt - All Rights Reserved

Teoria

Il Pedone passato

Si denomina Pedone passato un Pedone tale che non c'è nessun Pedone avversario che lo possa fermare nella sua corsa verso l'ultima traversa. Naturalmente non è detto che ogni Pedone passato riesca poi ad arrivare alla promozione, dato che possono benissimo esserci altri pezzi avversari in grado di fermarlo. Tuttavia in molti casi un Pedone passato costituisce un grande vantaggio, perfino sufficiente per vincere.

Su questo tema esaminiamo adesso il seguente diagramma:

3k4/p1b2pp1/2P2p2/1R1P3r/6rp/5N2/P4PP1/4R1K1 w - - 0 1

Nella posizione raffigurata il Nero è in attacco sul lato di Re e minaccia Ac7-b6 con l'idea della fastidiosa spinta Ph4-h3. In compenso il Bianco ha ben due Pedoni passati, cioè il Pc6 e il Pd5, tuttavia il Nero pare averli bloccati, grazie all'Alfiere ed al fatto che il Pd5 è inchiodato dalla Th5. Ma si tratta solo di un'impressione errata, perché il Bianco dimostrerà tutta la forza dei Pedoni passati:

1. d6 (il Bianco inizia a sorpresa l'attacco con un sacrificio di Torre) ...

A ) 1. ... Txb5 (Axd6 2. Txh5 e il Bianco vince) 2. Te8+ (incredibile secondo sacrificio di Torre!) Rxe8 3. dxc7 Tb1+ 4. Rh2 e il Nero non può più nulla contro la promozione a Donna del Pc7 e, volendo, anche... del Pc6! Esempio: 4. ... Te4 (Tc4 5. c8=D+ Re7 6. Dd7+ Rf8 7. Dd8#) 5. c8=D+ Re7 6. c7 Tc4 7. Dd8+ e il Bianco vince.

B ) 1. ... Th8 2. Tb7 Axd6 3. Td1 (l'Alfiere nero è spacciato) h3 4. Txd6+ Rc8 5. g3 Tc4 6. Txa7 Rb8 (per impedire l'infilata Ta7-a8+) 7. Txf7 Tc1+ 8. Rh2 con dominio assoluto del Bianco,

Questo è un classico esempio della pericolosità dei Pedoni quando si avvicinano notevolmente all'ultima traversa.