how to create your own website

© Copyright 2019 Andreas Frank Vogt - All Rights Reserved

Pratica

PARTITE STORICHE
Alekhine vs Steiner

Alekhine - Steiner

Nel 1932 a Pasadena (USA), dal 15 al 29 di agosto, si tenne un torneo internazionale valido  come California Chess Congress (“Congresso Scacchistico della California”). Fra i partecipanti ci fu il campione mondiale Alexander Alekhine (1892- 1946), che partecipò volentieri all’evento sapendo che era assente il suo grande rivale, il cubano José Raúl Capablanca (1888 - 1942), a cui aveva strappato cinque anni prima la corona mondiale nel match di Buenos Aires. Senza perciò avversari di grande rilievo, il campione russo-francese vinse facilmente il torneo, mostrando comunque un’alta qualità di gioco. Una delle sue partite più spettacolari fu quella del 7° turno, quando si trovò di fronte allo statunitense Herman Steiner (1905- 1955), famoso per aver fondato proprio nel medesimo anno a Los Angeles il circolo Hollywood Chess Group, frequentato dalle più grandi star del cinema di quell’epoca, fra cui Humphrey Bogart e Lauren Bacall. Lo scacchista americano, per nulla intimorito dalla fama del fortissimo avversario, affrontò la partita a viso aperto, dando vita ad una battaglia scoppiettante e vivacissima, anche se... non molto lunga!


FUOCHI D'ARTIFICIO

Alekhine - Steiner (Pasadena, 23 agosto 1932)

[C78] Partita Spagnola

1. e4 e5 2. Cf3 Cc6 3. Ab5 a6 4. Aa4 Cf6 5. O-O Ac5 (la Difesa Möller) 6. c3 Cxe4 7. d4 Aa7 8.  De2 f5 9. dxe5 O-O 10. Ab3+ Rh8 

Fin qua Steiner dovette probabilmente rallegrarsi, la partita stava ricalcando alla perfezione quella  da lui giocata l’anno prima a Berlino contro il tedesco Ludwig Rellstab (1904 - 1983) e terminata con una patta in 29 mosse. 

11. Cbd2 ...

Alekhine, forse a conoscenza della citata partita, spadella una novità teorica. Rellstab continuò in  questa posizione con 11. Ad5, a cui seguì 11. ... d6 12. exd6 Dxd6 13. Axe4?! (Axc6) fxe4 14. Cg5? (Dxe4) Dg6 15. Ae3 e qui Steiner avrebbe potuto giocare 15. ... Ce5! 16. Axa7 Dxg5 17. Ae3 Dg6 con buone prospettive di attacco sul lato di Re, ma invece optò per 15. ... Axe3 16. Dxe3 Af5 perdendo tutto il vantaggio posizionale guadagnato. 

11. ... De8?

r1b1qr1k/bppp2pp/p1n5/4Pp2/4n3/1BP2N2/PP1NQPPP/R1B2RK1 w - - 0 12

Lo statunitense trascura lo sviluppo dei pezzi e sposta la Donna, forse ricordando che con Rellstab stava bene nella casa g6. Avrebbe dovuto semmai giocare 11. ... d5! per far uscire alla svelta l’Alfiere campochiaro. 

12. Cxe4 fxe4 13. Dxe4 d5 (adesso questa spinta, seppur necessaria, non ha più lo stesso vigore)  14. Axd5?! (Dxd5) Af5 15. Dh4! ... 

Alekhine, in vantaggio materiale, decide di restituire un Pedone per piazzare in attacco la propria  Donna. La ritirata 15. De2, infatti, è meno efficace, per esempio: 15. ... Td8 16. Td1 Ag4 17. Ag5 Txd5! 18. Txd5 Dh5 ed il Nero ha un po’ d’iniziativa grazie alle complicazioni che ne derivano. 

15. ... Cxe5 16. Axb7 Tb8 17. Cxe5 ...

L’alternativa 17. Ad5 porta alla parità: 17. ... Cxf3+ 18. Axf3 Ad3! 19. Td1 Ac2 20. Tf1 Ad3, con  patta per ripetizione di mosse

17. ... Txb7?

Steiner preferisce catturare l’Alfiere, ma era migliore la cattura del Cavallo con 17. ... Dxe5.

18. Te1! ...

Il Campione del Mondo sviluppa un altro pezzo, sapendo che con Ce5-f3 può retrocedere il Cavallo  proteggendo la Torre dall’azione della De8. Naturalmente se Steiner avesse giocato 17. ... Dxe5 ciò non sarebbe stato possibile.

18. ... Tb5?! (Ad7 19. Cf3 Dg6) 19. Cf3 Dc8?! (Da8) 20. c4 (b3!? con l’idea Ac1-b3) Tb7?  21. b3! (vedendo la manovra che era attuabile la mossa prima) Ag4?? 

Pur in chiaro svantaggio, lo scacchista americano avrebbe potuto resistere di più con 21. ... Ac5, che impedisce  Ac1-a3. 

22. Aa3 (ovvia) c5 (blocca l’azione dell’Alfiere bianco ma anche di quello nero)

Per capire meglio questa spinta di Pedone di Steiner, va osservato che dopo 22. ... Td8 c’è 23. Cg5 con la doppia minaccia Dh4xh7# e Cg5-f7+, mentre dopo 22. ... Tg8  c’è 23. Ce5 con la doppia minaccia di matto affogato Ce5-f7# e Ce5-g6#! Pure dopo 22. ... Axf3 23. Axf8 Dxf8 24. gxf3 h6 (Dxf3?? 25. De8+) 25. Dh5 il Bianco ha superiorità sia materiale che posizionale incolmabili. 

23. Ce5 Af5

2q2r1k/br4pp/p7/2p1Nb2/2P4Q/BP6/P4PPP/R3R1K1 w - - 0 24

24. g4!! ...

Mossa fantastica di Alekhine, che si è accorto che l’Af5 non ha case su cui spostarsi efficacemente,  per esempio: 24. ... Ae6? 25. Cg6+! Rg8 26. Cxf8 oppure 24. ... Ac2 25. Tac1, eccetera. 

24. ... g5 (cercando di intorbidire le acque, ma è pura disperazione) 25. Ab2!? (una finezza non  strettamente necessaria, ma il Campione del Mondo sa di avere la partita in pugno e vuole chiuderla in bellezza. Più precisa era 25. Dh5) Rg8 (gxh5?? 26. Cf7++ Rg8 27. Ch6#) 26. Dh5 Ae6 27. Cd7!? (Cg6!) abb. 1-0

Dopo 27. ... Dxd7 il Bianco ha a disposizione 28. Dxg5 Rf7 29. Tad1 De7 30. Dh5 Rg8 31. Td5! ed  il Nero è spacciato perché non c’è una difesa decente contro Td5-g5+.

La partita, nel formato di testo PDF (Portable Document Format), con le analisi dettagliate di un forte motore scacchistico.

Il file PGN (Portable Game Notation) della partita, utilizzabile con la maggior parte dei software scacchistici.

Il testo commentato della partita, nel formato PDF (Portable Document Format) con un'impaginazione ottimizzata per la stampa.