online website builder

© Copyright 2019 Andreas Frank Vogt - All Rights Reserved

Pratica

PARTITE STORICHE
Aronson vs Tal

Aronson - Tal

Durante la fase finale del 24° Campionato dell’URSS, all’inizio del 1957, si trovarono di fronte il Maestro sovietico Lev Abramovich Aronson (1924 - 1974) ed il geniale Mikhail Tal (1936 - 1992), il quale alla fine vinse brillantemente non solo la sottostante partita ma anche la competizione, guadagnando così il titolo di GM senza essere prima un Maestro Internazionale, un accadimento pressoché unico nella storia del Nobil Giuoco. Inoltre tre anni dopo divenne pure Campione del Mondo battendo, ad appena 24 anni d’età, il grande Botvinnik.


LA GENIALE INTERPOSIZIONE

Aronson - Tal (Mosca, 21 gennaio 1957)

[A97] Difesa HorwitzDifesa Olandese

1. d4 e6 2. c4 f5 (rientrando nella Difesa Olandese) 3. Cf3 Cf6 4. Cc3 Ae7 5. g3 O-O 6. Ag2 d6 7.  O-O De8 

Questa mossa di Donna introduce alla variante Ilyin-Zhenevsky, o Ilyin-Genevsky a seconda delle  grafie. Lo scopo del Nero è trasferire il suo pezzo più potente verso l’ala di Re in previsione di un attacco al monarca avversario. 

8. Te1 Dg6 9. e4 fxe4 10. Cxe4 Cxe4 11. Txe4 Cc6 (Dxe4?? 12. Ch4 e la Donna nera è spacciata)  12. De2 Af6 13. Ad2 e5 14. dxe5 dxe5 15. Ac3 Af5 16. Ch4 Axh4 17. Txh4 Tae8 18. De3 h6 19. b4 Df6?! (Cd4) 20. b5 Cd8 21. Ad5+ Rh8 22. f4? ... 

Una mossa fatta per prevenire la spinta Pg7-g5 che, dopo Th4-h5 e Af5-g4, avrebbe intrappolato la  Torre bianca. Una risposta migliore era 22. Te1 con l’idea 22. ... g5 23. f4!! gxh4 24. fxe5 Dg5 25.  e6+ Rh7 26. e7 ma una manovra come questa è comprensibilmente molto difficile da individuare. In alternativa c’era però la più semplice 22. Af3 per impedire, sempre dopo 22. ... g5 23. Th5, la mossa Af5-g4. 

22. ... exf4

3nrr1k/ppp3p1/5q1p/1P1B1b2/2P2p1R/2B1Q1P1/P6P/R5K1 w - - 0 23

23. Dd2?! ...

Una mossa decisamente dubbia, perché cede il controllo della colonna centrale e senza contropartite.  Sarebbe stata preferibile 23. Axf6 fxe3 24. Txh6 Ah7 25. Ac3 tenendo sott’occhio la casa di promozione del Pedone nero. 

23. ... Db6+ 24. Ad4 Dg6!!

Una finissima mossa posizionale: Tal mantiene la Donna in prossimità del Re ma senza offrire ad  Aronson la possibilità di cambiarla come invece sarebbe accaduto con 24. ... Dd6 25. Dxf4 Dxf4 (forzata, altrimenti segue Th4xh6+) 26. Txf4, che è una continuazione favorevole al Bianco. 

25. Dxf4 Rh7 (prevenendo Th4xh6+) 26. Dxc7? ...

3nrr2/ppQ3pk/6qp/1P1B1b2/2PB3R/6P1/P6P/R5K1 b - - 0 26

Aronson si fa prendere dalla golosità e mangia un Pedone. Così facendo porta la propria Donna fuori  gioco e lascia sguarnita la 2ª traversa, cosa che non sarebbe accaduta con la più prudente ritirata 26. Dd2. C’è solo da immaginarsi la sua sorpresa vedendo la risposta di Tal:

26. ... Ab1!!

Una mossa d’interposizione stupefacente, che blocca nell’angolo la Torre bianca! Senza l’apporto di  questa figura pesante e con la Donna distante, la difesa per Aronson inizia a farsi davvero difficile. L’acume tattico e strategico di Tal raggiunse in questa partita vette sublimi... 

27. Ae5 (era meglio chiudere l’altra colonna con 27. Tf4. Da notare che 27. Dxg7+ Dxg7 28. Axg7,  con il proposito di catturare l’Ab1, non funziona a causa dello scacco intermedio 28. ... Te1+ a cui segue 29. Rg2 Rxg7) Ce6 (ancora più forte era 27. ... Cf7 28. Axf7 Txf7 29. Dd6 Dxd6 30. Axd6 Te1+ 31. Rg2 g5 32. Td4 Ae4+ guadagnando la qualità) 28. Dd6? (Dxb7, che rafforza il controllo sulla diagonale principale a8-h1) Df5 29. Af4 (per parare l’ovvia Df5-f2+) Cg5

4rr2/pp4pk/3Q3p/1P1B1qn1/2P2B1R/6P1/P6P/Rb4K1 w - - 0 30

Con l’ultima mossa Tal proietta in avanti il suo Cavallo e riapre la colonna centrale e. Aronson si trova adesso in pieno affanno difensivo:

30. Db4 (impedisce Te8-e1+) Ae4!! (minacciando Cg5-f3+) 31. Axe4? ... 

Perché non portare in gioco l’altra Torre con 31. Tf1? Il cambio degli Alfieri, infatti, riapre la colonna e. 

31. ... Txe4 32. Tf1 Te2 

Come volevasi dimostrare, Tal approfitta subito della colonna aperta per far scendere la sua Torre sulla 2ª traversa. La posizione per il suo avversario è diventata insostenibile. 

33. Dd6 Txa2 34. Dd5 Dc2 35. c5 Td8 (simpatica, ma più precisa è 35. ... Ce4! 36. Txh6 gxh6 37. Dxb7 Rg8 38. Dd5+ Tf7! 39. Ad2 Cg5 40. Txf7 Cxf7 ed il Nero vince) 36. Ad6 (Dxd8?? Dg2#) Te8 

A questo punto le cronache raccontano che la bandierina dell’orologio di Aronson cadde, ma la partita continuò ancora per qualche mossa perché Tal non se ne accorse o non reclamò il fatto fino al controllo della 40ª mossa, proprio nel momento in cui il suo avversario gettò la spugna: 

37. Df5+ Dxf5 38. Txf5 Te1+ 39. Tf1 Cf3+ 40. abb. 0-1 

Ciò spiega il motivo per il quale in alcuni archivi scacchistici la presente partita è registrata con tutte le 39 mosse giocate, mentre in altri archivi con sole 36 mosse.

La partita, nel formato di testo PDF (Portable Document Format), con le analisi dettagliate di un forte motore scacchistico.

Il file PGN (Portable Game Notation) della partita, utilizzabile con la maggior parte dei software scacchistici.

Il testo commentato della partita, nel formato PDF (Portable Document Format) con un'impaginazione ottimizzata per la stampa.